DE_CODING_ALCANTARA
  •       >

De Coding. Alcantara nelle sale degli Arazzi

dal 4.04 al 12.05 2019

La mostra “De Coding. Alcantara nelle Sale degli Arazzi” conferma il costante interesse di Alcantara per la creatività contemporanea più avanzata. L’esposizione, appositamente concepita per le Sale degli Arazzi di Palazzo Reale a cura di Domitilla Dardi e Angela Rui, è aperta al pubblico sino al 12 maggio 2019 con ingresso gratuito.

Gli arazzi esposti nelle sale in cui si svolge la mostra raccontano episodi delle “Metamorfosi” di Ovidio, e “De Coding” intende illustrare il processo di “decodifica”, inteso come trasformazione di un determinato sistema di segni in base al mutare del supporto. Gli episodi degli arazzi vengono ri-narrati attraverso un vettore materico come Alcantara in grado di amplificare l’incisività del messaggio e permettendo ricerche che fanno uso di differenti linguaggi espressivi.

Quattro artisti internazionali - Constance Guisset, Qu Lei Lei, Sabine Marcelis e Space Popular  - sono stati chiamati a realizzare opere site specific, dialogando con le sale di esposizione e reinterpretando il tema centrale degli arazzi che queste ospitano, dando vita a una mostra unitaria pensata come “tragitto esperienziale” in cui tutte e quattro le installazioni diventano macchine ludiche che spingono il pubblico all’interazione.

Il progetto espositivo portato in scena da Alcantara si snoda attraverso quattro installazioni che cercano una corrispondenza con lo spazio e con il Mito, dalle multiformi dimensioni di Medea all’incarnazione di Scilla, per poi sperimentare la compagnia virtuale degli Argonauti.

 

una mostra Comune di Milano - Cultura, Palazzo Reale, Alcantara

a cura di Domitilla Dardi e Angela Rui

 

  • loading
    • Costo biglietto

      ingresso gratuito

    • loading