Anticamera di Sinistra

Anticamera di Sinistra, foto di Lorenzo Pennati
Palazzo Reale Anticamera di Sinistra. Foto di Lorenzo Pennati

 

Il primo ambiente che si incontra venendo dalla Grande Anticamera (dove oggi è collocata la biglietteria) è l’Anticamera di Sinistra dell’Appartamento di Parata, cioè l'insieme delle sale destinate alle attività ufficiali della corte.

Alle pareti e sulla volta la sala presenta eleganti decorazioni a festoni e trofei a chiaroscuro, nello stile della scuola di Giocondo Albertolli.

Sebbene le opere d’arte che la ornavano oggi siano disperse in varie collezioni, si possono ancora ammirare due dipinti che appartenevano alle collezioni di Palazzo Reale.

Sulla parete est si trova il “Ritratto di lady Venetia Digby come allegoria della Prudenza(1633-34 circa) del maestro fiammingo Antoon Van Dyck (1599 - 1641). Di questo ritratto vennero commissionate due copie. L’altra, di dimensioni minori, si trova presso la National Portrait Gallery di Londra.

Sulla parete nord è invece collocato il “Ritratto dell’Imperatrice Maria Teresa d’Austria”, di autore anonimo, ma di notevole fattura. Si tratta probabilmente di una copia realizzata per la sede milanese del Regno Lombardo Veneto, da un dipinto del ritrattista ufficiale della corte viennese Martin van Meytens (1695-1770).

Nella sala vi sono inoltre due consolle originali: la prima, neoclassica (1790-1799), in legno laccato avorio con piano in marmo bianco venato; la seconda di manifattura milanese (1830 ca.), è in legno laccato avorio con fregi riportati e dorati.

Gallery